18 Aprile 2024
News
percorso: Home > News > Politica

Diritti dei bambini e partecipazione, cambia lo Statuto del Comune

30-03-2024 07:55 - Politica
Fra i punti all'ordine del giorno dell'ultimo consiglio comunale di Empoli, c'era anche l'approvazione delle modifiche allo statuto comunale, avvenuta a maggioranza con voti favorevoli dei gruppi Pd, Questa è Empoli, Buongiorno Empoli Fabricacomune e M5S, astenuti Fratelli d'Italia Centrodestra per Empoli e Lega Salvini Empoli.

La necessità di apportare alcune modifiche allo Statuto comunale, approvato nel 2002 e modificato una prima volta nel 2008, è nata dalla volontà di adeguare il testo ad alcune importanti modifiche normative e a cambiamenti organizzativi e funzionali dell'ente. Per questo nel 2020 è stata nominata una Commissione consiliare speciale per la revisione dello statuto, composta da membri della maggioranza e dell'opposizione e coordinata dal presidente del Consiglio comunale, così da garantire la piena rappresentazione di tutti i gruppi presenti in Consiglio comunale. Al termine di numerose sedute, è stato licenziato un testo poi sottoposto alla revisione del Segretario generale. Fra le numerose modifiche apportate al testo dello Statuto, sono state riviste le disposizioni generali all'art.1: fra l'altro è stato introdotto un punto che mette al centro l'impegno del Comune di Empoli per la tutela dei diritti dei bambini, delle bambine e degli adolescenti, sanciti nella Convenzione Internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Inoltre fra l'altro, è stato modificato il titolo relativo agli istituti di partecipazione per favorire un maggior coinvolgimento della comunità ed è stata rivista la terminologia riferita ai principali ruoli istituzionali così da rispettare la parità dei generi.

Come evidenziato dal presidente del Consiglio Comunale Alessio Mantellassi, durante l'illustrazione del punto, "Quando abbiamo istituito la commissione lo statuto aveva 20 anni, aveva necessità di essere rivisto anche tenendo conto delle sensibilità della comunità a venti anni dalla sua approvazione. Abbiamo svolto un lavoro che ha visto coinvolti in maniera importante anche i tecnici della struttura comunale, in particolare il Segretario generale Rita Ciardelli e la dirigente Michela Bini. Voglio ringraziare tutti i consiglieri e le consigliere che hanno lavorato a questo procedimento. La commissione ha lavorato con impegno, trovando una sintesi su tutte le questioni. Le modifiche vertono fra l'altro sulla parte dei valori, penso per esempio al ripudio della guerra, concetto già presente e quindi consolidato, all'importanza della democrazia, alla difesa della memoria, al riconoscimento della parità di genere. Abbiamo sottolineato l'importanza della sensibilità ecologica e della tutela dell'ambiente e degli animali e ancora la volontà di promuovere l'economia circolare. Per fare altri esempi, abbiamo posto l'accento sul ruolo del volontariato nella comunità e sulla condanna di ogni discriminazione e ancora sui diritti delle persone con disabilità. Altre modifiche e integrazioni hanno riguardato il tema dell'istruzione. Sono entrati ufficialmente a far parte dello statuto la commissione Pari Opportunità, il Regolamento dei Beni Comuni e il Regolamento di Partecipazione, ma anche il Consiglio comunale delle bambine e dei bambini".
È stato inoltre approvato all'unanimità il protocollo d'intesa fra il Consiglio comunale di Empoli e le associazioni Avis, Fratres, Croce Rossa Italiana e Pubbliche Assistenze Riunite per la realizzazione e l'organizzazione del progetto "Diventare cittadini... Donatori". Il protocollo rientra in un'ampia azione di educazione civica rivolta agli studenti empolesi già avviata dall'amministrazione comunale, con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo di una cittadinanza consapevole e attiva e l'interesse della cittadinanza, a partire dai giovani, alla vita politica, sociale, culturale e istituzionale della città. Fra l'altro il protocollo fissa anche una giornata annuale di carattere comunale, da individuare in accordo con tutti i soggetti firmatari, organizzata dal Consiglio comunale con le associazioni interessate e rivolta a studentesse e studenti in età di donazione, o prossimi a esserlo, per la promozione della donazione del sangue, per approfondire ogni aspetto di essa e per fornire adeguate informazioni. Anche coinvolgendo i medici del centro trasfusionale. Per promuovere la donazione, le associazioni in collaborazione con tutti i soggetti firmatari realizzeranno una Carta del Donatore con tutte le informazioni utili e necessarie per donare.
In seguito alle dimissioni dei consiglieri comunali Federico Pavese e Simona Di Rosa, nel corso del consiglio comunale sono state approvate anche surroga e convalida della nomina dei nuovi consiglieri, Silvia Terreni per Federico Pavese e Jacopo Maccari per Simona Di Rosa. La nuova consigliera Silvia Terreni ha aderito al gruppo consiliare Fratelli d'Italia - Centrodestra per Empoli, mentre il nuovo consigliere Jacopo Maccari al gruppo Movimento 5 Stelle. È stata votata anche la sostituzione dei consiglieri comunali Federico Pavese e Simona Di Rosa da componenti delle commissioni consiliari IV "Bilancio, finanze, tributi, personale e organizzazione generale, sviluppo economico" e II "Assetto e utilizzazione del territorio, ambiente ed infrastrutture, demanio e patrimonio": la consigliera Silvia Terreni è entrata a far parte della Commissione IV mentre la consigliera Dessislava Giordano della Commissione II.

Sponsor
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh